Forum: Regole e dintorni - Italian channel

Una richiesta di udienza depositata on-line è "in forma scritta"?

P
Claudio Uras
Nationality: Italy
Certifications:
  • Regional Umpire
  • Regional Race Officer
  • International Judge
In un evento dove RacingRulesOfSailing costituisce l'Albo Ufficiale dei Comunicati le istruzioni di regata recitano
23. PROTESTE, PENALITÀ E RICHIESTE DI RIPARAZIONE
23.1 Le proteste, le richieste di riparazione o di riapertura potranno essere presentate, entro l’appropriato tempo limite, tramite il sistema dell’AUC on-line al seguente link
--> https://www.racingrulesofsailing.org/protests/new?event_id=ID-EVENTO

Quesito: Siccome l'istruzione 23.1 elimina il cartaceo, occorre specificare (ai sensi della RRS 85.1) che l'istruzione 23.1 modifica le RRS 61.2, 62.2 e 66.2 (v. sotto) per il fatto che la richiesta non è più in forma scritta ma in formato elettronico?


61.2 Una protesta deve essere fatta in forma scritta e deve identificare...
62.2 La richiesta deve essere in forma scritta e identificare...
66.2 Una parte dell'udienza può richiedere la riapertura in forma scritta non oltre...
Created: 21-Apr-15 15:26

Comments

Paul Miller
Nationality: Sint Maarten (Dutch part)
2
‘In writing’ is now generally defined as any written form (as opposed to verbal) including e-mail, or a text field on a web page.
Created: 21-Apr-15 15:49
P
Claudio Uras
Nationality: Italy
Certifications:
  • Regional Umpire
  • Regional Race Officer
  • International Judge
0
Thanks Paul.
I've been searching for a WS document or guideline that would make an explicit statement about this but could not find any (which by itself doesn't mean it does not exist).
So I was in search of an opinion.

I did find the following on a widely used dictionary:
"in writing"
in the form of a letter or a document

and then
document:
...(omissis)...
3. a computer file containing information input by a computer user and usually created with an application (such as a spreadsheet or word processor).
Created: 21-Apr-15 16:05
Daniele Romano
Nationality: Italy
Certifications:
  • Club Race Officer
2
Proprio in questo momento sto scrivendo una bozza di IdR per un prossimo evento a livello nazionale, e mi è parso utile approfondire la questione al di là del semplice intuito, anche per un mio personale accrescimento.

La risposta, secondo me, è un deciso SÌ: una richiesta depositata online è -sì- in forma scritta.
Parimenti, sempre secondo me: no, non è necessario che la IdR 231.1 dell'esempio proposto, contenga alcuna espressione del tipo "questo modifica la RRS 61.2, 62.2 e 66.2" 

Intanto, mi sembra che, semanticamente, la contrapposizione - in italiano, come in inglese - sia tra scritto e orale.
Non vi è dubbio che una comunicazione pubblicata sotto forma di documento (non di registrazione audio), ancorché online, è in forma scritta.
Come dire: questo messaggio che sto scrivendo e poi inviando, è o no in forma scritta? Beh... intuitivo, direi.
 
Andando oltre...
A rafforzare quanto da me testé affermato, in più parti delle RRS, si contrappone scritto a orale, proprio come è lecito aspettarsi. Esempio: RRS 90.2.(c)

A chiudere del tutto la questione, secondo me, viene in nostro sostegno l'indispensabile Appendice LG, che sostituisce la vecchia Appendice L (Guida per le Istruzioni di regata) ed ancora non tradotta in italiano.
In essa si legge:

"3.1 Notices to competitors will be posted on the official notice board located at [<URL>][<location>]."

Non segue alcuna dicitura del tipo "questo modifica la RRS ecc. ecc.", nemmeno nel caso si decida di fornire un URL, anziché un luogo fisico sul cui esporre i comunicati ufficiali (Parliamo di Albo Ufficiale, che è quanto di più "scritto" io possa immaginare in ambito delle comunicazioni tra Comitati e Brache.)

Incidentalmente, si può notare, che la stessa Appendice LG è pubblicata solo online, ed innegabilmente in forma scritta.

Buona giornata a tutti (e me ne torno alla mia bozza di IdR).
Created: 21-Apr-16 07:27
Michele Sorrenti
Nationality: Italy
Certifications:
  • National Judge
  • Umpire In Training
  • National Race Officer
1
La distinzione è tra Forma scritta e forma orale
Assolve alla funzione di forma scritta tutto ciò che è leggibile senza distinzione del supporto
Assolve alla funzione di forma orale tutto ciò che è udibile
Di conseguenza il punto 23.1 delle IdR non modifica affatto quanto prescritto dalle RRS 61.2 - 62.2 - 66.2
Un problema potrebbe essere quello della certezza della provenienza dello scritto
Created: 21-Apr-16 12:18
Giorgio Davanzo
Nationality: Italy
Certifications:
  • International Judge
  • National Umpire
  • National Race Officer
2
Io invece dico che modifica le regole, perché limita la modalità di firma scritta da usare. 
Inoltre, se non si lega l'istruzione con un requisito di validità, se uno consegnasse la protesta in cartaceo in segreteria infrangerebbe una regola delle istruzioni --> si becca un bel DSQ

;-)
Created: 21-Apr-19 20:12
P
Claudio Uras
Nationality: Italy
Certifications:
  • Regional Umpire
  • Regional Race Officer
  • International Judge
0
Mi sembra che ci sia consenso sul fatto che un modulo web, così come una e-mail, siano una forma scritta.
Seguendo l'imbeccata di Giorgio, direi che la discussione (che meriterebbe anche un post a parte) va senz'altro spostata approfondendo cosa è bene scrivere sulle Istruzioni di Regata.

Una formula da evitare, perchè ricadrebbe nel vizio di forma indicato da Giorgio, è la seguente:
"le proteste (o richieste di udienza) DOVRANNO essere presentate, entro l'appropriato tempo limite, al link seguente https://www.racingrulesofsailing.org/protests/new?event_id=XXXX"
(dove XXXX è il codice identificativo dell'evento su RRoS)
perchè in effetti una regola scritta così limita la modalità di presentazione di una richiesta di udienza (e in tal caso concordo che modifichi 61,2, 62.2 e 66.2)

Piuttosto sarebbe preferibile, per esempio, una delle seguenti formule,
"le proteste (o richieste di udienza) POTRANNO essere presentate, entro l'appropriato tempo limite, al link seguente https://www.racingrulesofsailing.org/protests/new?event_id=XXXX"
oppure,
"un modulo di protesta (o richiesta di udienza) è disponibili sull'albo on-line al link https://www.racingrulesofsailing.org/protests/new?event_id=XXXX"
che non escludono altre forme scritte come una mail inviata alla segreteria di regata o al presidente della giuria, o la presentazione sugli usuali moduli cartacei o su un foglio bianco.

(altre proposte sono ovviamente benvenute, questo forum serve proprio a questo)

La seconda delle formule proposte sopra, nella fattispecie, ricalca esattamente la formula usuale "I moduli di protesta sono disponibili presso la segreteria regate [situata presso______]" (v. appendice L 16.1 del regolamento 2017-2020),
per la quale non era necessario indicare che venivano modificate 61.2, 62.2, 66.2. Nessun protestante infatti si è mai visto invalidare una protesta perchè scritta su un foglio bianco (soddisfacendo tutti i requisiti) piuttosto che sul modulo ritirato in segreteria.

=====
Osservazione a latere...
Il protocollo COVID (rif. versione 2 Marzo), che è regola come scriviamo sempre su Bando e IdR, al punto C.7 recita:
7. Comunicazioni ai concorrenti e tecnici
Le comunicazioni ( albo dei comunicati e bacheche ) dovranno avvenire esclusivamente attraverso piattaforme web ( app. MyFedervela o altre applicazioni in grado di svolgere tale funzione).
Per le comunicazioni con la segreteria di regata, il circolo organizzatore dovrà mettere a disposizione un numero telefonico e/o un indirizzo e-mail o altre applicazioni in grado di consentire ai concorrenti comunicare con il Comitato organizzatore, Comitato di Regata e Comitato delle Proteste e inviare documenti.

La prima frase Vincola il comitato organizzatore e i comitati a fare le loro comunicazioni verso i concorrenti per via telematica (prima frase).
La seconda frase, inoltre, vincola il comitato organizzatore a mettere a disposizione un supporto telefonico o telematico per le comunicazioni dai concorrenti verso i comitati, ma NON VINCOLA i concorrenti all'utilizzo di tale medium telematico, esclusivamente.

Le formule proposte sopra sono pertanto, a mio avviso, assolutamente in linea con il protocollo COVID sia nel testo che nel suo intento:
laddove la presentazione di una richiesta di udienza per via telematica sia resa possibile ed assolutamente preferibile, la presentazione in forma cartacea non è nè esclusa nè tantomeno vietata, e l'utilizzo del cartaceo può senz'altro costituire per lo meno un "paracadute" sempre valido quantomeno nel caso in cui la tecnologia non sia accessibile per un qualsiasi motivo, dal guasto al sistema, alla mancanza di copertura 4G o wi-fi, dalla non disponibilità di un dispositivo mobile o fino a semplicemente la pur legittima "non dimestichezza" con la tecnologia.
Created: 21-Apr-20 13:48
Giorgio Davanzo
Nationality: Italy
Certifications:
  • International Judge
  • National Umpire
  • National Race Officer
3
Ecco cosa ho scritto per la selezione Optimist di scarlino:
"Le richieste di udienza dovranno essere inviate tramite il modulo online accessibile cliccando sul simbolo “+” sull’Albo Ufficiale, altrimenti non saranno valide; una volta ricevuta la richiesta, questa apparirà subito sull’Albo Ufficiale. Qualora il sistema non fosse operativo, contattare la SR per ricevere l’autorizzazione ad inviare la richiesta tramite email. Ciò modifica RRS 61.2, 62.2 e 66"

Così gli dico
1) che DEVONO fare così (o è invalida, perché sto modificando la 61.2, ecc.)
2) come CAPIRE se è andato a buon fine l'invio 
3) cosa fare se il sistema online non funziona

Più in su, nella parte albo, c'è invece:
"L’Albo Ufficiale dei comunicati si trova all’indirizzo web xxxxx
Da questo indirizzo sarà possibile vedere i comunicati, inviare richieste di udienze (es: proteste), vedere i tempi limiti per le proteste, vedere la lista delle penalità per la RRS42, vedere il calendario delle udienze e le relative decisioni, fare richieste di inserimento in classifica, comunicare le autopenalizzazioni, ecc."

Poi gli ho creato un gruppo WhatsApp mettendo il link per l'iscrizione nelle IdR, scrivendo:
"È disponibile un gruppo WhatsApp a cui è possibile iscriversi tramite questo link: xxxxx
Il gruppo è in sola lettura, e sarà quindi possibile solo ricevere messaggi. I messaggi qui inviati non hanno alcuna valenza ufficiale, e verranno inviati quando e se possibile; l’assenza di una o più comunicazioni su questo gruppo o la presenza di comunicazioni errate non potrà essere causa di richiesta di riparazione (a modifica delle reg. 60.1(b) e 62.1(a) RRS)."

E già che c'eravamo, anche il check-in/check-out è fatto online:
"[SP] Prima di uscire ed immediatamente al rientro dal mare ogni persona di supporto competente dovrà compilare il modulo di Uscita ed Entrata disponibile al seguente link: xxxxxx
Se la compilazione del modulo va a buon fine il sistema mostrerà il messaggio “Abbiamo registrato la comunicazione di uscita o rientro.”
Nel caso in cui una barca non sia presente negli elenchi, questa riceverà una penalità del 5% nella regata più prossima all’infrazione calcolata come da RRS 44.3(c)."

Created: 21-Apr-20 13:59
[You must be signed in to add a comment]
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more